Brasile, rafforzati i diritti dei consumatori

Brasile Il presidente brasiliano Dilma Rousseff intende migliorare la qualità dei servizi per prodotti e clienti nel Paese, permettendo ai consumatori di fare spese con maggiori tutele. La proposta di legge, chiamata Plano Nacional de Consumo e Cidadania (Piano nazionale per  consumatori e i cittadini)  mette insieme il lavoro di ministeri, enti regolatori e la Banca centrale per creare un nuovo Consiglio per le relazioni con i consumatori. La legislazione aumenterà anche i poteri di Procons, l’autorità nazionale in tema di consumi. Le nuove regole, non ancora approvate dal Congresso, implicheranno maggiori controlli e multe maggiori per chi mostra cattivo rispetto per i diritti dei consumatori.

Nel settore creditizio, ciò risulterà in maggiore trasparenza, più possibilità di scelta e più facile comparazione tra diversi prodotti. “I consumatori devono sapere con precisione quale sia il tasso d’interesse applicato e i costi dei servizi bancari” ha commentato Juliana Pereira Segretario nazionale per i consumatori. Nel mirino anche le società telecom, particolarmente accusate di scarsa trasparenza in un recente sondaggio di Procons.

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.