News News

AgustaWestland, salta l'intesa con Embraer

Embraer Sa e AgustaWestland (gruppo Finmeccanica), hanno deciso «di porre termine alle negoziazioni, senza il raggiungimento di alcun accordo per la costituzione di una joint venture in Brasile».

È quanto si legge in una nota congiunta delle due società. Viene così posta la parola fine al Memorandum of understanding (Mou) fra l'azienda del gruppo Finmeccanica e i brasiliani di Embraer: il Mou, del gennaio scorso, riguardava la possibile produzione e commercializzazione, sul mercato brasiliano, di elicotteri AgustaWestland.

Il Brasile cresce poco ma attrae Francia e Russia

Minori investimenti, calo della produzione industriale e dell'export hanno portato la crescita del Brasile nel 2012 all'1,35%, ben al di sotto della media regionale. Tuttavia, Parigi e Mosca sono ancora interessate a concludere affari con il paese. Raúl Castro tra 5 anni smette.

Leia mais...

Italia-Brasile: infrastrutture

La collaborazione Italia-Brasile per lo sviluppo delle infrastrutture sara' al centro del seminario tecnico-operativo organizzato a Brasilia il 13 marzo dall'Ambasciata italiana. L'evento (sponsorizzato da Azimut, Cogip, Ever Green Power, Ghella, Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Impregilo, Rina, Trevi) vedra' la partecipazione, tra gli altri, del ministro dell'Ambiente Corrado Clini e del presidente dell'Agenzia Ice Riccardo Monti, nonche' del management di grandi gruppi italiani. A dimostrazione dell'importanza dell'evento, sono gia' 100 gli inviti confermati, tra cui 50 tra imprese italiane e brasiliane, 10 gruppi bancari e altri esponenti delle istituzioni brasiliane.

Contatti aziende italiane del settore con partner locali.  "L'obiettivo - spiega la nostra Ambasciata - e' quello di mettere in contatto le aziende italiane del settore delle infrastrutture con i partner locali, di far dialogare i rappresentanti delle banche italiane e brasiliane con i rappresentanti delle nostre imprese e, infine, di presentare le eccellenze tecnologiche del nostro Paese".

 Va ricordato che il Brasile, oltre a essere una delle economie in piu' rapida ascesa a livello globale, ospitera' nei prossimi anni importanti eventi come le Olimpiadi (nel 2016), la Coppa del Mondo di calcio (nel 2014), oltre a essere candidato a ospitare l'Expo nel 2020. All'interno del seminario, sono previsti quattro tavoli tecnici: costruzione civile, progettazione e certificazione, energie rinnovabili per l'edilizia residenziale e popolare, ammodernamento delle marine brasiliane per la nautica da diporto e commerciale.

Il Brasile torna a esprimere il suo potenziale

Attesi per inizio marzo, i dati sul Pil brasiliano nel 2012 non potranno che confermare il forte rallentamento della crescita nel corso dei primi due anni del mandato di Dilma Rouseff. Complice l'incertezza sulle prospettive dell'economia mondiale, da una media del 4,5% nel 2004-10 il tasso di crescita del Pil è passato al 2,7% nel 2011 e all'1% nel 2012.

Leia mais...

Brasile Eldorado del credito al consumo

Tutto a rate, da quattro a dieci a vostra scelta e per di più senza interessi. Chi oggi vuole vendere i suoi prodotti in Brasile non ha quasi alternativa: pagare ogni mese una frazione del costo è ormai un’abitudine consolidata dei consumatori verde-oro. Dalla bottiglia di vino italiano agli occhiali da sole, alla vacanza fatta a Bahia in occasione dell’ultimo Carnevale, passando persino per l’acquisto di una semplice caffettiera.

Leia mais...

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.